La squola puzza

La squola puzza

di Luca Strazzullo

Un testo ironico, divertente e allo stesso tempo che fa riflettere dedicato a una delle compagne più amate o temute dai ragazzi: la scuola! Anzi a dirla tutta non la "scuola", ma la "squola"... Eh sì perché già dal modo con cui viene nominata, capiamo il tono e il taglio con cui Luca Strazzullo ci racconta alcuni dei momenti più divertenti e animati dei suoi giorni di scuola, episodi e circostanze in cui grandi e piccoli ci si possono ritrovare. Un ritratto scanzonato e informale di compagni e insegnanti visti con gli occhi di chi non amava troppo studiare ma che forse chiedeva di essere coinvolto in una vita scolastica più stimolante e meno ordinaria, vivendo quegli anni in modo a volte rivoluzionario e anticonformista. Ecco quindi spuntare dalle pagine appellativi, soprannomi fino alle moderne emoticon con i segni della punteggiatura, oltre a neologismi e bizzarri nomi di fantasia che coinvolgono il lettore, specie quello più giovane, in un viaggio a ritroso nella memoria a partire dal primo giorno di asilo fino alla scuola elementare. Un libro per tutti, per chi sogna o ha sognato una scuola diversa e anche per chi riesce a vedere il blu in una mela rossa.