Autobiografia del primo fascismo. Ideologia politica, mentalità, memoria

Autobiografia del primo fascismo. Ideologia politica, mentalità, memoria

di Cristina Baldassini

Il volume analizza l'ideologia politica e la mentalità del primo fascismo utilizzando, per la prima volta in modo completo e sistematico, le autobiografie pubblicate dai diretti protagonisti: sia da quanti ebbero un ruolo di rilievo sia da quei fascisti "qualunque" che affidarono alla pagina scritta il ricordo della loro esperienza. In tal modo l'autrice aggiunge molti nuovi elementi alla conoscenza del fascismo dal punto di vista politico-ideologico, confermando in particolare il rapporto problematico della componente squadrista nei confronti dei vertici e delle gerarchie del regime. Contemporaneamente la sua analisi dei testi mostra come la memoria fascista delle origini si sia modificata nel corso del tempo, soprattutto nel passaggio dagli anni della dittatura al periodo successivo al 1945.